Ospedali  

Servizio Igiene Pubblica e Alimenti (SIPA)

 

NEWS

Il notiziario completo

Area pubblica


    Struttura
  Documentazione
  Modulistica
    Reportistica

Area riservata

Servizio Igiene Pubblica e Alimenti (SIPA)

Direttore ff dott. Daniela Migliorati

IGIENE E SANITÀ PUBBLICA (SISP)
Il SISP tutela la salute dei cittadini e delle collettività, nel rispetto dei LEA, sia negli ambienti aperti che in quelli confinati; individua i rischi prioritari presenti sul territorio, prevenendoli con una serie di attività e/o programmi di vigilanza e verifica; promuove stili di vita volti al raggiungimento degli obiettivi di salute e del benessere collettivo anche con programmi e/o progetti di educazione sanitaria.
Tutela gli ambienti confinati ed aperti con pareri preventivi e/o vigilanza su:
  • aspetti igienico-sanitari sugli strumenti di regolazione e pianificazione urbanistica;
  • autorizzazioni integrate ambientali;
  • progetti di costruzione, ristrutturazione, ampliamento e cambio di destinazione d’uso di insediamenti civili e produttivi;
  • idoneità del sito, esclusivamente per la tutela della salute pubblica, relativamente ad industrie insalubri;
  • inconvenienti igienico-sanitari di rilevanza sulla collettività;
  • rischio amianto;
  • impatto sulla popolazione di fattori inquinanti quali emissioni in atmosfera, rumore, discariche, siti inquinati, scarico di reflui;
  • disinfezioni, derattizzazioni e disinfestazioni;
  • igiene cimiteriale;
  • passaporti mortuari;
  • idoneità carri funebri;
  • vidimazione registri;
  • rilascio certificati;
  • commissione collaudo all'esercizio distributori carburanti;
  • uso gas tossici;
  • rivendite fitofarmaci;
  • detenzione di apparecchi radiologici e generatori di radiazioni ionizzanti.
Salubrità e sicurezza delle strutture scolastiche, pubbliche e private;
  • asili nido;
  • scuole d'infanzia;
  • convitti;
  • istituti scolastici di ogni ordine e grado.
Attività riguardante il settore recettivo
  • case di riposo;
  • alberghi;
  • affittacamere;
  • ostelli;
  • case-vacanze;
  • residence;
  • agrutrismi;
  • campeggi e stabilimenti balneari.
Attività riguardante il settore ricreativo
  • ludoteche;
  • parchi gioco;
  • cinema;
  • discoteche;
  • impianti sportivi;
  • piscine pubbliche e/o collettive ad uso pubblico;
  • commissioni di vigilanza pubblico spettacolo.
Attività che riguardano la cura della persona
  • acconciatori;
  • estetisti;
  • tatuatori;
  • truccatori;
  • discoteche;
  • onicotecnici;
  • laboratori per produzione cosmetici.
Strutture sanitarie e socio-sanitarie
  • stabilimenti termali; *
  • ambulatori medici; *
  • case di cura; *
  • ospedali; *
  • laboratori analisi; *
  • fisiokinesiterapia; *
  • radiologia; *
  • RSA; *
  • trasporto sanitario; *
  • * per dette strutture l'Ente preposto al rilascio dell'autorizzazione è la Regione Lazio,la modulistica relativa all'inoltro della domanda è presente sul portale ASL nella sezione 'modulistica'.
  • gestione anagrafe strutture sanitarie e socio-sanitarie.
Interventi di prevenzione e promozione della sicurezza con programmi di educazione sanitaria
  • incidenti domestici;
  • incidenti stradali;
  • PASSI;
  • Passi d'Argento;
  • corsi per rivenditori fitofarmaci
Le prestazioni a richiesta sono erogate attraverso specifica modulistica, previo pagamento secondo Tariffario Regionale.


IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE (SIAN)

Dirigente dott. Danilo de Santis

Il ruolo del SIAN è quello di tutelare la salute della popolazione attraverso la prevenzione dei rischi connessi all’alimentazione, si articola, secondo la normativa vigente, in due aree funzionali.

Igiene degli alimenti
  • Verifica requisiti per idoneità per l’attivazione e/o ampliamento di centri di produzione, preparazione, somministrazione e/o commercializzazione di alimenti e bevande, registrazione Denuncia Inizio Attività (DIA) semplici e/o differite.
  • Verifica requisiti per idoneità per l’attivazione e/o ampliamento di centri di ristorazione collettiva: ospedali, scuole, aziende, assistenziale e centri di cottura, registrazione Denuncia Inizio Attività (DIA) semplici e/o differite.
  • Verifica requisiti per idoneità per lo svolgimento delle sagre rionali, paesane e di qualunque festa temporanea, registrazione Denuncia Inizio Attività (DIA) semplici e/o differite.
  • Verifica requisiti per idoneità depositi o mezzi di trasporto di generi alimentari, registrazione Denuncia Inizio Attività (DIA) semplice.
  • Verifica requisiti per idoneità per l’attivazione dell’attività di preparazione e/o vendita e/o somministrazione in aree pubbliche, registrazione Denuncia Inizio Attività (DIA) semplice. Per l’ottenimento di tutte le prestazioni sopra elencate è necessario presentare la modulistica DIA ALIMENTARE, correttamente compilata, presso lo sportello unico (SUAP) del comune, ove si intende svolgere l’attività. I moduli sono ritirabili presso i SUAP, ove esistenti, oppure presso i comuni (settore imprese produttive). È possibile inoltre scaricarli dal sito del comune di Viterbo.
  • Pareri preventivi a pagamento su richiesta degli interessati per attivazione e/o ristrutturazione e/o ampliamento di attività commerciali e/o pubblici esercizi.
  • Verifica della corretta applicazione della norma vigente inerente la conservazione degli alimenti, le caratteristiche strutturali degli stabilimenti, l’applicazione dell’autocontrollo aziendale, la rintracciabilità degli alimenti, l’etichettatura, la direttiva allergeni ecc.
  • Vigilanza e controllo ufficiale dei prodotti alimentari: campionamenti per analisi chimiche e batteriologice.
  • Controllo, distruzione alimenti avariati e/o deteriorati e/o scaduti.
  • Controllo potabilità acqua di acquedotti comunali, consortili. Verifica delle aree di salvaguardia dei punti di captazione.
  • Controllo a pagamento, su richiesta dei privati, della potabilità dell’acqua proveniente da pozzi privati.
  • Pareri relativi a progetti di pozzi e di opere acquedottistiche.
  • Adempimenti relativi acque minerali e/o termominerali.
  • Gestione allerta, esposti relativi all’igiene e alla salubrità degli alimenti.
  • Gestione delle segnalazioni di malattie a trasmissione alimentare (eventuali sopralluoghi e campionamenti).
  • Verifica requisiti idoneità per l’attivazione di attività di vendita e di utilizzo di fitofarmaci, registrazione Denuncia Inizio Attività (DIA).
  • Campionamenti specifici per la ricerca di residui di fitofarmaci.
  • Corsi di formazione per il rilascio di certificati di abilitazione alla vendita di fitofarmaci.
  • Centro di controllo micologico: certificazione commerciabilità, commestibilità dei funghi epigei spontanei.
  • Esami di abilitazione alla vendita di funghi spontanei.
  • Corsi di formazione per raccoglitori di funghi epigei spontanei.
  • Finanziamento controlli sanitari (D. Lgs n. 194/2008)
    Per chiarimenti tel. 0761 236700

Igiene della nutrizione
  • Pareri relativi a menù per ristorazione collettiva.
  • Pareri relativi a capitolati d’appalto per mense scolastiche.
  • Educazione nutrizionale.


MODULISTICA

SEDI E ORARI

Per fissare un appuntamento per tutte le prestazioni sopra riportate si telefona dal lunedì al venerdì dalle ore 8,00 alle ore 9,30 e dalle ore 13,00 alle 14,00

Montefiascone, Dirigente dott. Roberto Catasca
via D. Alighieri 100, Tel. Tel. 0761 1860 354/47

Tarquinia, Dirigente dott. Roberto Catasca
Via Benedetto Croce, Tel. 0766 846446

Viterbo, Direttore dott. Daniela Migliorati
Dirigente dott. Antonino Zingale, tel. 0761 236734
Dirigente dott. Danili de Santis, tel. 0761 236202

via E. Fermi 15, Tel. 0761 236727/236729

Civita Castellana, Dirigente dott. Filomena Trovato
via Francesco Petrarca snc, Tel. 0761 592305/592306


 
Azienda Sanitaria Locale Viterbo - Via E. Fermi, 15 - Privacy Copyright Mappa Sito Stampa