Sei un contatto stretto di un caso di positività al COVID-19? Ecco il modulo di autosegnalazione

Arginiamo i contagi da Coronavirus
La responsabilità individuale resta importante in un momento come questo più che mai

Se sei entrato in contatto con una persona risultata positiva al test per il coronavirus (SARS-CoV-2), nei giorni successivi potresti essere contagioso senza accorgertene.
«A stretto contatto» significa che sei stato vicino alla persona infetta per più di 15 minuti (a meno di 1,5 metri di distanza) e senza protezione (mascherina igienica o barriera fisica come pannello in plexiglas).
Va considerato che, quasi sempre, i primi sintomi si presentano entro 10 giorni dopo il contatto con una persona infetta, quindi spesso ci accorgiamo troppo tardi di essere contagiosi.
Quindi se hai la certezza di aver avuto un contatto stretto, o se sei rientrato dopo aver soggiornato in uno Stato o in una regione con rischio elevato di contagio, la cosa migliore è segnalare spontaneamente il tuo caso ai servizi aziendali Coronavirus e al tuo medico curante, iniziando la quarantena fin dall’avvenuta segnalazione.
In questo periodo ti raccomandiamo di seguire strettamente le regole di igiene e di comportamento, sorvegliare il tuo stato di salute e proteggere la tua famiglia, evitando contatti non necessari, con particolare attenzione verso le persone anziane e fragili.


Puoi scaricare qui il modulo di autosegnalazione, compilarlo, firmarlo e inviarlo alla mail: quarantena.covid@asl.vt.it
Azienda Sanitaria Locale Viterbo - Via E. Fermi, 15 - Privacy Copyright Mappa Sito Stampa